venerdì, febbraio 17, 2006

Caro Bordin, a lunedì

Uffa, è da 2 giorni che non riesco a seguire Stampa e regime, la rassegna stampa di Radio Radicale, e già mi manca. Condiderando poi che domani è sabato e poi cìè la domenica, la situazione diventa drammatica.
E non scherzo. Io sono uno di quelli che lavora molto in macchina così la radio mi tiene compagnia e oltre a Fiorello con Viva Radio2, e la prima parte di Ciao Belli su Radio Dj, la rassegna stampa di Massimo Bordin è i mio unico punto fisso della giornata.
Mi mancano le sue scatarrate, i suoi arguti commenti su tutto quello che succede nella politica italiana e non solo.

Lui mi risolve i problemi. Davvero. Fosse per me spenderei 50 € di giornali al dì, ma grazie a lui risparmio, grazie Direttore.

E non solo, risparmio pure tempo. Lui li legge e commenta per me così oltra a sobbarcarsi le spese dei giornali, e leggere per me gli articoli più interessanti, li commenta pure, così non devo neppure pensare per avere una mia opinione, ci pensa lui.

Scherzi a parte, sono rimasto davvero male quando l'ho vistoin foto per la prima volta, non assomiglia per niente a come lo imaginavo io.
Credevo assomigliasse molto a Luciano Onder, con qualche chilo in più e i capelli più grassi ma sono rimasto deluso. Vabbè pazienza, poco male, visto che non è alla tele ma alla radio. Non so nemmeno perchè sto parlando di lui... sul serio.

Nel week end posso rilassarmi, suonare un po', oziare un po', giocare un po', uscire un po', spendere un po' di soldi, comprare qualcosa, alzarmi più tardi, andare in Chiesa, visitare qualche parente, cucinare, ascoltare musica, leggere qualcosa, pregare un po' che ce n'è bisogno sempre,posso fare questo e molto altro ancora ma le mie giornate saranno vuote senza Massimo Bordin.

Tra l'altro io navigo in rete dall'ufficio: niente Stampa e regime e niente internet, niente blog, niente informazione (tranne quella televisiva) nel week end. Sono un babbo della domenica, ma il lunedì si ricomincia.

Caro Bordin, a lunedì

4 commenti:

Alessandro ha detto...

Hai ragione, Bordin è bravo:-)
perchè non consenti di commentare anche a quelli che non sono iscritti a blogspot?
sarebbe più comodo per tutti...
a presto
Camelot Destra Ideale
hhtp://www.camelotdestraideale.it/

EbonIvory ha detto...

..e già ognuno di noi soffre l'assenza di qualcuno, sinceramente avrei preferito continuassero a pubblicare Mister No

Van der Blogger ha detto...

Ciao Alessandreo, benvenuto, sinceramente nella mia profonda ignoranza non sapevo nemme che si potese scegliere se disabilitare i non iscritti.

Provvederò, alla prossima

red_fox ha detto...

ooooh era ora!