martedì, aprile 04, 2006

Per me ha vinto il Caimano

Partiamo dalla fine, l'appello finale è stato da applausi. Sguardo che bucava la telecamera, voce impostata da occasione solenne, parole chiare, boato finale:

"Ci sono tante ragioni ideali e concrete per scegliere Forza Italia e la Cdl ma io voglio darvi tre concretissime ragioni in piu' per determinare il vostro voto. La sinistra vuole ripristinare l'imposta sulle successioni anche sui piccoli patrimoni, con noi questa imposta e' stata cancellata e restera' cancellata". "La sinistra vuole aumentare al 22% la tassazione dei Bot, dei CCT e dei dividendi azionari, cioe' del vostro risparmio: noi invece vogliamo mantenere l'attuale imposta al 12,5%, anzi vogliamo ridurre il prelievo fiscale sui conti correnti bancari al 12,5%". "La terza ragione e' che la sinistra vuole aumentare i valori catastali degli immobili e triplicare le tasse sulle tasse: per noi la prima casa e' sacra, come e' sacra la famiglia. Per questo aboliremo l'Ici sulla prima casa. Avete capito bene: aboliremo l'Ici su tutte le prime case, quindi anche sulla vostra". ''Avevamo detto 'la forza di un sogno'. Lo stiamo facendo. Non si deve scegliere di tornare indietro, ma scegliere di andare avanti''.

La risposta è ovvia: i sindaci si ribelleranno, i soldi dove sono?

La risposta è giunta stamattina, l'Ansa alle o7.35 di stamani ha battuto:

(ANSA) - ROMA, 4 apr - Silvio Berlusconi assicura che i soldi per l'abolizione dell'Ici ''ci sono'' e comunque si tratta ''di una cifra che non preoccupa''. Il premier ha spiegato: ''Ne ho discusso con Tremonti. I soldi ci sono, cosi' come ci sono quelli per la riduzione dal 27% al 12,5% della tassazione sui conti correnti bancari. Prodi e' stato di una vaghezza assoluta e, almeno a me, e' apparso sempre sconnesso dalla realta'''. Si e' trattato, ha aggiunto, ''delle solite prediche da curato di campagna''.

Serve soltanto che spieghi come ed è fatta, cioè non la vittoria della guerra, ma la battaglia di ieri sera.
Ieri sera c'era un Prodi evidentemente in imbarazzo sulle questioni dei BOT e della successione, Berlusconi lo incalzava sulle divisioni dell'Unione (che ossimoro ragazzi) dicendo che aveva 5 deputati contro 150 comunisti. Il Mortadella è stato esilarante quando ha detto "Avrò 340 deputati" e quando si vantava di aver fatto pagare gli elettori per le primarie dove oltre a Bertinotti non c'erano veri competitor. Insomma per me ha vinto il caimano, per altri ha vinto Prodi. Il tutto si gioca sugli indecisi. Io non lo so, ma credo che la sparata finale sull'ICI qualhe effetto lo avrà. E speriamo...

6 commenti:

Anonimo ha detto...

van... i soldi ci sono? balle!!! è l'ennesima presa per i f... Berlusconi è attaccato ai soldi, i suoi, e basta. A lui dei nostri soldi non gliene può importare di meno.
Perdona il tono, ma la politica di b. trovo sia rivoltante.
Ciao... pauline

Van der Blogger ha detto...

Ehilà, chi si vede!!! :-D
Boh Pau non lo so. Però se andiamo a vedere tante cose che promesso, molte le ha mantenute... E invece dimmi, la politica dell'Unione cometi sembra?

FulviaLeopardi ha detto...

Come i comuni "vivono" grazie all'ici, lo stato vive grazie all'Irpef. Berlusconi ha detto che il taglio dell'Irpef ai comuni verrà compensato versandogli il 30% dell'Irpef. Al che io non vorrei che sia stato che comuni si ritrovassero "smutandati".
Ps il comune di assisi (giunta di centrodestra con sindaco E vicesindaco di FI) "grazie" all'abolizione dell'Ici che la Chiesa deve pagare, si ritrova con un buco di 300.000 mila euro nelle casse del comune. Ok, 300.000 euro non sono molti, ma assisi mica è Roma. Già il sindaco non era contento quando l'Ici non la pagava la chiesa, vagli tu a dire che adesso non la paga più nessuno!

(Se poi trova i soldi, tanto di cappello. Ps e non dico che la politica unionesca sia meglio, per carità)

camelot destra ideale ha detto...

"e quando si vantava di aver fatto pagare gli elettori per le primarie"....è stata la cosa più esilarante di tutta la trasmissione:-)

Van der Blogger ha detto...

Spero di riuscire a spiegarmi.
Il mancato gettito dell'ICI sarà compensato dal 30% della lotta all'evasione fiscale, nella parte accertata dai comuni e per il rimantente da un aumento dei trasferimenti ai comuni da parte del governo centrale. Il taglio dell'ICI lo pagherà lo Stato non i comuni.

Tiziano Tescaro ha detto...

Anche sul mio stò trattando un post sull’abolizione dell’Ici sal titolo “LA TRAPPOLA DELL’ABOLIZIONE ICI” ho in programma anche di realizzare delle interviste, e mi farebbe piacere avere un vostro commento. Vi aspetto e buona serata da Tiziano