giovedì, novembre 09, 2006

INNAMORATEVI

Mi sveglio, mi preparo e vengo in ufficio. Nel mondo i contrasti in questo periodo dilagano. Quelli politici per esempio. Negli Usa o in Italia, o in altre parti, ci si scorna come sempre, come è giusto che sia. Poi leggi altre notizie e apprendi che nel raid israeliano di ieri sono morti 18 civili, tra cui bambini. Ora non sono assolutamente un pacifista, però dispiace quando civili vengono uccisi, anche se per errore, nonostante i morti siano dall'altra parte della barricata. Poi ancora vedo che Hamas per tutta risposta incita i kamikaze a colpire.

Poi le libertà negate. Ah, che tasto dolente. In Egitto è stato arrestato un giovane blogger perchè, dicono, ha offeso il presidente della Repubblica egiziana e altre istituzioni. Capite? Arrestato!

E poi un'attrice di fiction Iraniana che tenta il suicidio perchè un suo filmato hard va in rete. Alcune ci si sono costruite la carriera sopra, vedi Parsi Hilton e Pamela Anderson, e lei invece, Zahra Amir-Ebrahimi ,grazie alla cultura "libera" in cui vive, tenta il suicidio. Ora rischiano il carcere sia lei (sempre che sia lei nel filmato) sia il partner di letto sia chi ha diffuso il filmato. Il carcere! Perchè l'adulterio è reato in Iran. Vi immaginate qui in Italia?

Poi fortunatamente, in mezzo a tanta tristezza mi imbatto in un video, questo video http://www.youtube.com/watch?v=5P6UU6m3cqk, che mi ha risollevato la giornata.

E poi per concludere di iniziare in bellezza posto il testo del monologo di Benigni nel film "La tigre e la neve". Io il film non l'ho visto ma di questo monologo ne hanno fatto una canzone che passano spesso su Radio DJ. Devo dire che mi piace. Anche se Benigni quando parla di politica mi da i nervi e i suoi film non siano esattemente tra i miei preferiti (eccetto la Vita è bella), questo monologo è bello. BELLO davvero.

"Su, su, svelti, veloci, piano, con calma, non vi affrettate.
Non scrivete subito poesie d'amore che sono le più difficili, aspettate almeno un'ottantina di anni.
Scrivete su un altro argomento, che ne so, sul..mare, vento, un termosifone, un tram in ritardo.
Non esiste una cosa più poetica di un'altra.
La poesia non è fuori, è dentro.
Cos'è la poesia? Non chiedermelo più, guardati allo specchio, la poesia sei tu.
Vestitele bene le poesie.
Cercate bene le parole, dovete sceglierle.
A volte ci vogliono otto mesi per trovare una parola.
Scegliete, perchè la bellezza è cominciata quando qualcuno ha cominciato a scegliere, dall'Adamo ed Eva. Lo sapete quanto c'ha messo Eva prima di scegliere la foglia di fico giusta? Ha sfogliato tutti i fichi del paradiso terrestre.

Innamoratevi.
Se non vi innamorate è tutto morto.
Vi dovete innamorare e diventa tutto vivo, si muove tutto.
Dilapidate la gioia, sperperate l'allegria.
Siate tristi e taciturni con l'esuberanza.
Fate soffiare in faccia alla gente la felicità.

Per trasmettere la felicità, bisogna essere felici e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.

Siate felici.
Dovete patire, stare male, soffrire.
Non abbiate paura a soffrire. Tutto il mondo soffre.
E se non vi riesce, non avete i mezzi, non vi preoccupate, tanto per fare poesia una sola cosa è necessaria: tutto.
E non cercate la novità.
La novità è la cosa più vecchia che ci sia.
E se il verso non vi viene da questa posizione, da questa, da così, buttatevi in terra, mettetevi così.
E' da distesi che si vede il cielo.
Guarda che bellezza, perchè non mi ci sono messo prima?!
Cosa guardate? I poeti non guardano, vedono.
Fatevi obbedire dalle parole.
Se la parola è "muro" e "muro" non vi dà retta, non usatela più per otto anni, così impara!"

Innamoratevi, di una persona, un luogo, un libro, della natura, di Dio (che sarebbe meglio). L'importanete è che non vi innamoriate troppo di voi stessi.

A rileggerci

Update: Ho appreso, grazie all'amico Monsoreu, che oggi è la giornata della libertà in commemorazione della caduta del Muro di Berlino, il mio Blog oggi è dedicato a questa giornata.

9 commenti:

FulviaLeopardi ha detto...

se dovessero arrestare in italia tutti i blogger che offendono le istituzioni, rimarremmo...nessuno!

Van der Blogger ha detto...

Già, hai ragione Flavia(giusto?) , non rimarrebbe proprio nessuno...

camelot destra ideale ha detto...

Se dovessero arrestare in Italia, i blogger che dicendo la verità, parlano male dei politici, a me avrebbero già dato l'ergastolo...bella poesia...e hai fatto benissimo a ricordare anche il crollo del muro...nessuno ne parla...

Van der Blogger ha detto...

:-D
In caso io proporrei la raccolta di firme per il tuo rilascio...
Beh a dire la verità nemmeno sapevo che il precedente governo avesse proclamato questa festa...

Monsoreau ha detto...

Il 9 novembre è sancito da una legge del Governo Berlusconi.
Ho peraltro osservato che è stato celebrato nel mondo blogger di Centro Destra più il 9 del 4 novembre. Non so se dispiacermene o meno.
Per me sono altri i giorni che dovrebbero essere normali date di calendario, ma il 4 e il 9 novembre dovrebbero essere celebrati e ricordati, sempre e spetta anche a noi tenere accesa la Fiamma del Ricordo.

OT: Van der Blog, se mi autorizzi, posso iniziare ad aggregare i tuoi post nel Castello http://ilcastello1.blogspot.com/
Prima, però di rispondermi, leggi i principi ispiratori che trovi nel bannerone in alto nel mio blog ...

Van der Blogger ha detto...

Ok Monsoreau, mi fa piacere. Appena ho 5 minuti leggo tutto e ti faccio sapere. Considera comunque che, specie ultimamente, non parlo tantissimo di politica.

Roberta ha detto...

Il monologo di Benigni sarebbe da inserire nel curriculum di letteratura italiana delle scuole medie...molto bello. Come va la lettura di Tolkien VdB? Ti stai perdendo nelle interminabili camminate e battaglie? La mia famiglia è appassionata della trilogia. CIAO!
Off the record: quando è caduto il muro...ero lá :).

FulviaLeopardi ha detto...

Flavia, giusto (ma anche fulvia, uguale)

ps quel bambinetto è per caso ubriaco ciucco?

Van der Blogger ha detto...

@Roberta, Tolkien mi sta appassionando, è un grande. Ancora però sono a metà della compagnia dell'anello. Perchè nel frattempo sto leggendo anche altro... Se eri la hai assistito a un grande momento della storia.

@Fulvia quel bambino aveva mandato giù 4 Gin&Tonic :-D